La soluzione IOT per smart heating sviluppata da Omniabit è compatibile OpenTherm®, il protocollo di comunicazione bidirezionale tra caldaia e termostato.

Il plus di questo standard di linguaggio consiste nella facoltà di installare controlli remoti in grado di supervisionare non solo il sistema di riscaldamento centrale ma anche lo stato e il corretto funzionamento della caldaia.

Come funziona lo Smart Heating?

Si tratta di una soluzione verticale “fullstack”, a partire dalla scheda elettronica passando per lo sviluppo Java di interazione con la scheda ed il cloud, fino ad arrivare all’app che tramite cloud dialoga e permette all’utente di interagire da remoto con il suo sistema di riscaldamento.

La piattaforma di riferimento prevede un’app per la creazione di un’interfaccia grafica di interazione con il gateway OpenTherm®. Grazie a queste soluzioni gateway IoT è possibile sfruttare le potenzialità dell’Internet of Things, in quanto stabilendo una connessione tra i gateway e il cloud (dove sono archiviati i dati), è garantito l’accesso ai dati stessi.

Ecco il plus dello Smart Heating di Omniabit!

Questo consente di raggiungere un plus fondamentale: fornire un servizio di teleassistenza e di manutenzione predittiva ad hoc, potendo accedere alle informazioni in merito agli stati della caldaia, eventuali malfunzionamenti prima che questi si verifichino.

Dare al sistema di riscaldamento la facoltà di comunicare dati così importanti e poter essere in tal modo gestito da remoto e monitorato consente una fidelizzazione del cliente, che si sentirà rassicurato in merito a comfort, risparmio e sicurezza del suo impianto.

Lo smart heating di Omniabit è una delle soluzioni sviluppate per rendere la nostra casa una vera e propria smart home, così come il sistema di controllo domotico Juicy IAX. Più di 15 anni di esperienza nel settore garantiscono l’eccellenza del prodotto.

Da oggi si può comandare tutto con il proprio smartphone, compresa la casa!